Fritelle di Finocchio - Le ricette - Vegetariano e Vegano si ma con Gusto

Il gusto può essere anche leggero

 Il Cibo VeganoIl VegetarianoSano e leggero si ma con Gusto

 parola di chef 

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fritelle di Finocchio

Vegetariano e Vegano si ma con Gusto
Pubblicato da in Cucina Vegana ·
Qualche volta se vi andasse qualcosa di dolce ma leggero dedicato sempre ai vegetariani ma buono per tutti , questa settimana continueremo questo nostro viaggio preparando una ricetta delicata dedicata come la settimana scorsa ai vegetariani e non ai vegani , che volendo si può usare in più modi.
Si può usare sia come antipasto per inizire una cena in modo vegetariano oppure con una piccola modifica anche come dolce per chiudere in bellezza una cena con amici .Adesso non mi resta allora che svelarvi il nome della ricetta , voglio proporre delle frittelle di finocchi vanigliati, scopriamo insieme gli ingredienti per 4 persone:

- 250 g di finocchi
- 4 uova
- 150 g di farina bianca
- 150 g di farina di riso
- 150 ml di latte
- 20 g di miele
- 1 pezzetto di vaniglia
- 1 bustina di lievito per dolci
- olio di arachidi
- sale q.b.

Cominciamo la preparazione affettando finemente i finocchi e in un padella antiaderente cuoceteli a fuoco moderato per circa trenta minuti con 90 ml di latte, 50 ml d’acqua, il miele e la bacca di vaniglia aperta. Arrivati a cottura scolateli avendo cura di raccogliere il liquido di cottura, poi passateli al mixer ricavandone un purè.
Versate in un recipiente meta del purè di finocchi e il liquido di cottura privato della vaniglia, quindi aggiungete il latte restante. Un pizzico di sale, incorporate un po’ alla volta la farina bianca, la farina di riso e il lievito, allungate con l'altra metà del composto ai finocchi ottenendo una pastella semiliquida, copritela e lasciatela riposare per trenta minuti.
Scaldate abbondante olio in un padellino, prelevate una cucchiaiata di pastella e fatela scivolare nell’olio. Voltate le frittelle appena si gonfiano e vengono a galla, quando sono dorate scolatele con una schiumarola, adagiatele su della carta da cucina e tenetele in caldo. Servitele subito cospargendole con del miele caldo e un po di zucchero a velo , pronto cosi in nostro dolce secondo me vi consiglierei di abbinarlo ad un buon vino passito rosso di uve maglicco per me il giusto abbinamento per questo dolce vegetariano.



Sito curato dal veganchef Piero Cantore
Pagina Facebook
Torna ai contenuti | Torna al menu